Conosci Santa Cruz de la Palma e non perdere nulla

Cosa vedere?

Mai 706 chilometri quadrati sono stati così ricchi di bellezza. I boschi di Laurisilva, come Los Tilos (a San Andrés y Sauces) o il Cubo de la Galga (a Puntallana); i vulcani della Ruta de los Volcanes, che attraversa il Parco Naturale di Cumbre Vieja; il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente; le Saline di Fuencaliente… Insomma, una straordinaria bellezza naturale, pura e incontaminata. Inoltre, ci sono le suggestive spiagge di sabbia nera, come quelle di Los Cancajos o La Zamora

Cosa mangiare?

È presente una gastronomia prelibata, gustosa e semplice, con piatti saporiti come i "chicharrones" o il formaggio alla piastra con mojo, accompagnati da vini di ottima qualità. Piatti a base di carne o pesce, serviti con patate “papas arrugás” ed eccellenti vini. Senza dimenticare i dolci. Nomi allusivi come il Príncipe Alberto o il Bienmesabe aggiungeranno al menù la dose di dolcezza necessaria.

Cosa fare?

Camminare e camminare... Ci si può perdere per i sentieri di La Palma. Non c’è che l'imbarazzo della scelta su quale percorso scegliere. In alternativa, ci si può immergere in un affascinante mondo sottomarino, alla scoperta di grotte, scogliere, archi e tanto altro. E non finisce qui: di notte, se si alza lo sguardo si possono esplorare le profondità del cielo da uno dei punti di osservazione astronomici dell’isola, come Llanos del Jable o La Muralla.