Nuova normativa di sicurezza negli aeroporti dell'unione europea

Breve guida di ausilio ai passeggeri

Al fine di proteggere i passeggeri dalla nuova minaccia costituita dagli esplosivi in forma liquida, l'Unione Europea (UE) ha adottato nuove misure di sicurezza che limitano la quantità di sostanze liquide che è possibile portare attraverso ed oltre i punti di controllo di sicurezza aeroportuale. A queste misure sono soggetti tutti i passeggeri in partenza da aeroporti dell’UE, qualunque sia la loro destinazione.

Ciò significa che, presso i controlli di sicurezza, ciascun passeggero ed il relativo bagaglio a mano saranno ispezionati per individuare eventuali sostanze liquide, oltre agli altri articoli già proibiti dalla normativa vigente. Tuttavia, le nuove misure di sicurezza non pongono alcun limite alle sostanze liquide che si possono acquistare presso i negozi situati oltre i punti di controllo della carta d’imbarco o a bordo di aeromobili utilizzati da compagnie aeree appartenenti all’UE.

Le nuove misure di sicurezza si applicano a partire da lunedì 6 novembre 2006, in tutti gli aeroporti dell’Unione Europea, ed inoltre in Norvegia, Islanda e Svizzera, fino a nuovo avviso.

All’atto della preparazione del proprio bagaglio:

imagen_liquidos.PNG

È consentito trasportare solo piccole quantità di liquidi all’interno del bagaglio a mano. Questi liquidi dovranno essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di 100 ml. Tali recipienti dovranno essere inseriti in una busta di plastica trasparente e richiudibile di capacità non superiore ad 1 litro, per passeggero (vedi foto).

In aeroporto:

Al fine di agevolare i controlli da parte del personale di sicurezza, è obbligatorio:

  • Presentare tutti i liquidi trasportati agli addetti ai controlli di sicurezza affinché siano ispezionati presso il punto di controllo.
  • Togliersi giacca e/o soprabito, che saranno ispezionati separatamente, mentre il passeggero viene sottoposto al controllo di sicurezza.
  • Estrarre dal bagaglio a mano i computer portatili e gli altri dispositivi elettrici di grande dimensione, che saranno ispezionati separatamente, mentre il passeggero viene sottoposto al controllo di sicurezza.
  • Acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
  • Creme, lozioni ed oli
  • Profumi
  • Spray
  • Gel, inclusi shampoo e bagnoschiuma
  • I contenuti di recipienti pressurizzati, inclusi schiuma da barba, altre schiume e deodoranti
  • Sostanze in pasta, incluso il dentifricio
  • Miscele di sostanze liquide e solide
  • Mascara per ciglia
  • Qualsiasi altro oggetto di consistenza simile

È ancora possibile:

  • Trasportare liquidi all’interno del bagaglio da stiva registrato al check-in, dal momento che le nuove misure riguardano esclusivamente il bagaglio a mano.
  • Trasportare all’interno del bagaglio a mano medicine e prodotti dietetici, inclusi alimenti per bambini piccoli, da utilizzare durante il viaggio. Potrebbe essere necessario fornire prova dell’effettiva necessità di tali articoli.
  • Acquistare liquidi, come bevande e profumi, nei negozi situati oltre i punti di controllo di sicurezza o a bordo di aeromobili utilizzati da compagnie aeree dell’UE. Qualora gli articoli acquistati siano confezionati all’interno di buste specialmente sigillate, queste non devono essere aperte prima di aver oltrepassato i punti di controllo di sicurezza; in caso contrario, i contenuti potrebbero essere sequestrati durante i controlli di sicurezza. (Se si deve realizzare un transito o un trasferimento in un aeroporto dell’Unione Europea, è necessario non aprire le buste prima di aver oltrepassato il punto di controllo di sicurezza dell’ultimo aeroporto di transito).

Questi liquidi sono da considerarsi addizionali alle quantità che possono essere trasportate nelle buste di plastica richiudibili precedentemente menzionate.

In caso di dubbi, prima di intraprendere il viaggio è bene rivolgersi alla propria compagnia aerea o al proprio agente di viaggio. Si prega di essere cortesi e di collaborare con gli addetti alla sicurezza dell’aeroporto ed il personale della compagnia aerea.