Condiciones Generales de Reserva y Compra Online

A seconda del tipo di tariffa, del servizio, della permanenza a destinazione o dell’offerta, puoi effettuare la tua prenotazione per dei voli di andata o di andata e ritorno.

Se scegli una tariffa che richiede l’utilizzo del buono del biglietto aereo secondo una sequenza predeterminata, ti preghiamo di tenere in considerazione quanto segue: nel caso in cui non realizzi uno o più tragitti parziali o che non li realizzi secondo l’ordine previsto nel biglietto, ti verrà addebitato, per la tratta utilizzata, il prezzo corrispondente richiesto per l’itinerario effettivo al momento della prenotazione. Tale prezzo corrisponde a quello delle tariffe in vigore e può essere verificato cercando di prenotare il tragitto realizzato come una prenotazione individuale. Se tale prezzo risultasse essere superiore a quello previsto dal tuo biglietto, il trasporto delle tratte rimanenti potrà essere soggetto al pagamento della differenza.

La maggior parte delle tariffe con restrizioni non permettono né rimborsi né modifiche, oppure comportano delle spese per la gestione del servizio.

Non si ammettono cambi dei nomi nelle prenotazioni dei posti a sedere e dei biglietti. Per questa ragione ti chiediamo di prestare particolare attenzione nello scrivere i nomi e i cognomi dei passeggeri, che dovranno coincidere con la documentazione che essi presenteranno in aeroporto il giorno del volo. Se i dati del biglietto non coincidessero con la documentazione presentata, l’imbarco potrebbe essere negato.

Nei casi in cui vengano effettuate più prenotazioni di voli per uno stesso passeggero il cui biglietto non sia ancora stato emesso, potrebbero essere considerati duplicati e eventualmente cancellati.

La spesa di gestione del biglietto, dei cambi e dei rimborsi, si applica a ciascun passeggero della prenotazione e l’importo è lo stesso per ciascuno di essi. L’importo di queste spese sarà determinato dalla tariffa di volo selezionata.

Il pagamento dei biglietti potrà effettuarsi esclusivamente con le seguenti carte di pagamento accettate da Iberia Express:

  • Visa
  • American Express
  • Master Card

Ai fini della corretta verifica dell’identità del titolare della carta di pagamento, egli dovrà presentarla, previa richiesta, al banco per il check-in il giorno della partenza. La carta verrà richiesta unicamente alla partenza del primo tragitto (non del viaggio di ritorno o durante il trasbordo). NON rispettare questa norma implica NON ESSERE AMMESSO al volo, per il quale sarà necessario comprare un nuovo biglietto.

Se durante l’acquisto del biglietto ti viene richiesto di presentare la carta di pagamento e non puoi presentarla fisicamente, NON potrai utilizzare alcuna carta prepagata.

Fatta eccezione per determinate origini-destinazioni (*), i biglietti ottenuti attraverso la nostra pagina web hanno un formato elettronico. L’emissione degli stessi è automatica e l’addebito viene effettuato direttamente sulla carta di pagamento che dovrai fornire nella pagina di acquisto.

Se quando effettuerai il pagamenti con la tua carta, l’entità bancaria non ci autorizzerà ad effettuare l’addebito, ti invieremo una e-mail per informarti del problema affinché verifichi che i dati che ci hai fornito siano corretti o ci fornisca una nuova carta di pagamento.

Ai sensi della normativa spagnola sui mezzi di pagamento, Iberia Express informa che agli acquisti realizzati su iberiaexpress.com con carte aziendali verrà applicata una commissione pari al 2%.

*In alcuni paesi di partenza, il procedimento dell’addebito e dell’emissione dei biglietti può variare; in questi casi verrai informato durante il processo d’acquisto e ti verranno indicati i passi da seguire.

PayPal

PayPal è un metodo di pagamento rapido e sicuro per la prenotazione dei tuoi voli su iberiaexpress.com. Le tue prenotazioni saranno protette in ogni momento e non verrano condivisi né i dati della tua carta bancaria né del tuo conto bancario.

Maggiori informazioni

Indipendentemente dalla tariffa applicata, se uno dei tragitti acquistati non viene effettuato, verranno automaticamente cancellati i restanti tragitti inclusi nello stesso biglietto.

La maggior parte delle tariffe con restrizioni non ammettono rimborsi o cambi, oppure implicano una penalizzazione.

Il supplemento per il combustibile sarà rimborsabile a seconda delle condizioni della tariffa.

Puoi consultare tutte le condizioni di annullamento in questa pagina.

I residenti potranno beneficiare di una sovvenzione del 50% nell’applicazione delle spese di gestione dei biglietti.

Cos’è la sovvenzione per residenza?

Si tratta di un bonus sulle tariffe dei servizi regolari del trasporto aereo, concesso dal governo spagnolo. Questi bonus potranno essere goduti dai cittadini spagnoli e degli Stati membri dell’Unione europea, dai cittadini degli Stati appartenenti allo Spazio economico europeo (attualmente Norvegia, Islanda e Liechtenstein) e della Svizzera che certifichino la condizione di residente nelle Isole Baleari, Isole Canarie, Ceuta e Melilla e che effettuino uno spostamento tra il luogo di residenza e qualsiasi luogo del territorio spagnolo.

Coloro che corrispondono alla descrizione anteriore, dovranno certificare la propria condizione di residente attraverso l’esibizione della carta d'identità o del "Certificado de Registro" (certificato di registrazione) rilasciato dal "Registro Central de Extranjeros" (anagrafe centrale dei cittadini stranieri) nel caso dei cittadini dell'Unione europea o dello Spazio economico europeo (attualmente Norvegia, Islanda e Liechtenstein), sempre che in tale certificato appaia l’indirizzo di residenza che dà diritto alla sovvenzione. I residenti in possesso di una carta d'identità nella quale non compaia l’indirizzo di residenza che dà diritto alla sovvenzione o i minori che ancora non posseggono la carta d'identità dovranno esibire il "Certificado de Registro" in corso di validità, rilasciato dal "Registro Central de Extranjeros" del proprio comune di residenza.

Al momento della fatturazione e dell’imbarco, Iberia Express è obbligata a verificare l’identità del possessore di un biglietto destinato a famiglie numerose o ai residenti nelle Isole Canarie e Isole Baleari, ottenuto usufruendo di una sovvenzione del governo spagnolo. Pertanto è indispensabile che il beneficiario della sovvenzione sia provvisto del documento o dei documenti che dimostrano la titolarità di tale diritto, ovvero il "Libro de Familia Numerosa" (lo stato di famiglia)o la carta d'identità nella quale dovrà figurare il luogo di residenza. In mancanza di ciò potrà essere usato il certificato di residenza o il "Certificado de Registro" rilasciato dal "Registro Central de Extranjeros".

Lo sconto per famiglie numerose viene applicato direttamente sulla nostra pagina web. Durante l’acquisto sarà necessario indicare solamente il tipo di categoria e il codice dello sconto.

Famiglia numerosa (Generale): bonus del 5%.

Famiglia numerosa (Speciale): bonus del 10 %.

Il bonus è applicabile, previa richiesta espressa dal beneficiario, ai voli nazionali emessi in Spagna a partire dal 1 gennaio 2007 per i voli regolari e di qualsiasi rotta nel territorio spagnolo.

Interessa tutte le tariffe il cui valore nominale sia visibile nel biglietto, con la sola eccezione delle tariffe della Classe Business, nelle quali lo sconto si limita all’ammontare del credito applicabile alla tariffa della Classe Turista Completa.

Nei casi in cui si dovessero manifestare entrambe le circostanze, il bonus per le famiglie numerose si sommerà alla sovvenzione per la condizione di residente.

In nessuna circostanza potrà essere applicato il bonus per le famiglie numerose con effetto retroattivo.

Anche le spese di gestione del biglietto sono soggette all’applicazione del bonus, con gli stessi criteri di massimali applicati per lo sconto ai residenti. Affinché sia possibile applicare lo sconto per famiglia numerosa è necessario che tutti i passeggeri della prenotazione abbiano diritto allo sconto per famiglia numerosa. I passeggeri che non possono certificare la condizione di famiglia numerosa dovranno effettuare la prenotazione separatamente.

Ricorda che sarà necassario certificare la condizione di famiglia numerosa. Per i cittadini spagnoli, la certificazione verrà realizzata esibendo il documento ufficiale in corso di validità attestante la condizione di famiglia numerosa rilasciato dalla comunità autonoma competente. La condizione di titolare del documento dovrà conservarsi in vigore fino alla fine del viaggio. Il documento verrà richiesto al momento della fatturazione o dell’imbarco, pertanto è indispensabile che il passeggero lo porti con sé insieme al resto della documentazione di viaggio. Iberia Express si vedrà obbligata a rifiutare l’imbarco dei passeggeri con dei biglietti acquistati con il bonus per famiglie numerose che non possano certificare tale condizione.

Il rimborso verrà applicato per i tragitti con partenza e destinazione nel territorio spagnolo.

Con l’obiettivo di garantire la sicurezza nelle transazioni effettuate attraverso questa pagina web, Iberia Express incorpora nei suoi processi di controllo la gestione preventiva delle informazioni trasmesse dal passeggero relativamente alla carta di pagamento fornita. Questa gestione è un passaggio obbligato per la formalizzazione e la prenotazione del biglietto.

Iberia Express si riserva la facoltà di rifiutare la richiesta di acquisto dei biglietti il cui pagamento venga effettuato facendo uso di una carta di pagamento che non superi le misure stabilite per il controllo e la prevenzione delle frodi.

Le parti si sottomettono, per propria scelta, alla risoluzione dei conflitti e a rinunciare a qualsiasi altra giurisdizione, alle corti e ai tribunali situati nell’area di residenza dell’utente. Inoltre, in quanto entità aderente a Confianza Online (fiducia online) e alle condizioni del suo codice etico, in caso di controversie in materia contrattuale e della pubblicità online, la protezione dei dati e la tutela dei minori, l'utente potrà ricorrere al sistema di risoluzione extragiudiziale delle controversie di Confianza Online (www.confianzaonline.es).

La normativa spagnola in materia di contratti elettronici o online e a distanza è sancita dalla legge sui servizi della società dell'informazione e del commercio elettronico (LSSI) 34/2002, dell’11 luglio, e negli articoli 94 e successivi della LGDCU, che regola la vendita a distanza. Dalla regolazione della vendita a distanza, sono esplicitamente esclusi i contratti sui servizi di trasporto dei passeggeri (articolo 93 K), per cui la regolazione del diritto di recesso in questo ambito non trova applicazione. In quanto alla LSSI, non contiene una regolazione specifica sul diritto di recesso.

Questa situazione è dovuta al fatto che ci troviamo innanzi a quelli che vengono definiti “servizi con riserva” e il fondamento dell’esclusione risiede nella necessità di protezione degli interessi dei prestatori di tali servizi, in modo da evitare che subiscano gli inconvenienti derivati dall’annullamento senza spese di gestione che hanno dato luogo a una prenotazione.