Scopri le Isole Canarie

Tenerife, Lanzarote, Gran Canaria e Fuerteventura

La Isole Canarie non sono né due né tre...Sono sette! Un prezioso regalo della natura, isole che hanno di tutto: spiagge, vulcani, montagne, boschi, selve, piscine naturali. Uno dei paradisi più esotici del mondo.

Tenerife

Una delle isole più curiose di tutte le Isole Canarie, dove il clima e il paesaggio cambiano scendendo di 70 km da nord a a sud. Per percorrere tutta Tenerife, è consigliabile noleggiare un’automobile e iniziare il viaggio da Puerto de la Cruz, al nord, scendendo a ovest verso uno dei paesi più romantici e pittoreschi di Tenerife: Garachico, con le sue famose piscine naturali. Naturalmente non puoi perderti il Teide, il cui picco è il più alto nel territorio spagnolo.

Fuerteventura

È l’isola meno popolata di tutte le Canarie, ma è quella più vicina alla costa africana (a soli 97 km di distanza), inoltre, è quella con più spiagge, casi 150. Fuerteventura è l'isola preferita per coloro che fanno surf, immersione, che vanno il barca a vela o kayak. Solo a Fuerteventura troverai 12 km di spiagge vergini.

isole canarie

Lanzarote

È l’isola più selvaggia. L’angolo più famoso di Lanzarote sono i Jameos del Agua, (un lago all’interno delle grotte formatosi per la filtrazione dell’acqua). Inoltre Lanzarote è conosciuto per la Cueva de los Verdes, una grotta che fa parte del paesaggio vulcanico del Monumento Natural del Malpais de La Corona. Il Parco Nazionale di Lanzarote annovera circa 25 vulcani inattivi.

Gran Canaria

È un’isola di 50 km da un capo all’altro, ma è una perfetta combinazione di tutto ciò che posso no offrire le Isole Canarie. Quest’isola ha di tutto: mare, montagna, dune, cale, boschi e coltivazioni di banane. Gran Canaria vanta la famosa riserva naturale delle Dune di Maspalomas e Roque Nublo, un monumento naturale di origine vulcanica. Ti consigliamo che visiti il comune di Arucas, un luogo incredibile, per il suo valore architettonico e culturale. Da non perdere la chiesa di San Juan Bautista e la casa del Rum di Arehucas.

Lanzarote

La Palma

La più verde di tutte. Uno dei punti di interesse obbligatori da visitare nell’isola la Caldera de Taburiente (una depressione formatasi due milioni di anni fa frutto dell’azione modellatrice dei vulcani, che adesso è un parco nazionale). Un altro luogo da non perdere è l’Osservatorio del Roque de Los Muchachos e il bosco de Los Tilos, che spicca per il suo ecosistema ricco di flora e fauna.

Gastronomia canaria

I piatti della gastronomia canaria sono l’orgoglio delle sette isole, e fra questi vi sono le “papas con el mojo picón”, piccole patate bollite, con un particolare salsa speziata. Si dice che chi prova il “mojo picón”, se ne innamora per sempre. Si tratta di una salsa fatta con aglio, olio, peperone, cumino, peperoncini, sale e aceto. Inoltre è può essere accompagnato da formaggio alla piastra o un po’ di pane.

Un altro prodotto coltivato solo nelle Isole Canarie e il miele di La Palma, estratto dalla linfa della palma. Viene utilizzato per accompagnare formaggi e carne. Vale la pena provare le famose melanzane con miele di palma. Infine, è impossibile non menzionare le famose banane delle Isole Canarie. Il clima speciale delle Isole Canarie fa in modo che le banane raggiungano il punto giusto della maturazione. La banana fritta con le “papas arrugadas” e il “mojo” è la cena perfetta quando si visitano le Isole Canarie.

gastronomia canaria

Nuovetinazioni per le Isole Canarie: